ECOFLOT
Ecoflot

Cosa può fare EcoFlot:

  • Georeferenziare su cartografia digitale i punti di raccolta, le utenze e la programmazione delle attività implementando un database condiviso via web dell’area servita.
  • Monitorare in automatico e con differenti livelli di dettaglio e frequenza i percorsi ed i giri di raccolta confrontandoli con i dati di programmazione: partenza, arrivo e permanenza dei mezzi presso i punti di raccolta o presso determinate località.
  • Certificare e successivamente emettere relativi report attraverso l’acquisizione di parametri operativi e/o input dell’addetto e l’effettivo svolgimento dell’attività: Cicli di compattazione, numero di svuotamenti, numero di azionamenti, peso rilevato, riconoscimento addetto, riconoscimento punto di raccolta.
  • Verificare, compatibilmente con l’allestimento, i parametri di utilizzo del mezzo nel tempo con emissione di efficienza e produttività: chilometri e ore di attività totali e parziali, consumi di carburante totali e parziali, giri motore, livelli e pressioni idrauliche.
  • Distribuire tutte le informazioni in report via e-mail personalizzabili.
  • Scambiare, attraverso interfacce XML, dati con i sistemi gestionali presenti in azienda.
    Abbattere e controllare costantemente i costi di gestione e di comunicazione grazie all’utilizzo dello stato dell’arte dei mezzi trasmissivi.
  • Pianificare e consuntivare attività di manutenzione e riparazione dei mezzi operativi.
  • Ottimizzare la mobilità sul territorio delle squadre e dei veicoli di servizio dedicati all’assistenza e manutenzione.
  • Implementare tecnologie ad “alto valore aggiunto”, quali sistemi di riconoscimento del cassonetto basati su RF-ID o sistemi di pesatura automatica.